Valorizzazione di un soggiorno/studio- Living room/studio renovation

Prima- Before

Prima – Before

 

go to english text

DOVE: Sassari, Italia

QUANDO: Maggio 2016

Con questo progetto abbiamo trasformato un ambiente che è importante per la vita in un appartamento di piccole/medie dimensioni: la zona giorno-studio. Essa non veniva adeguatamente vissuta e sfruttata perché era male organizzata e non invogliava a trascorrervi il tempo. Ci è stato richiesto un intervento low-cost di valorizzazione immobiliare che rendesse tale ambiente piacevole, accogliente e più funzionale.

Il mobilio esistente era costituito da arredi di recupero che quindi non erano abbinati tra loro, col risultato di avere una contemporaneità di essenze diverse di legni che appesantivano visivamente la stanza. Essendo richiesto un intervento low-cost,  abbiamo tenuto i mobili esistenti, riorganizzandone la posizione e, in alcuni casi, tingendoli di bianco per dare un tocco di novità e freschezza ed eliminare alcune tonalità di legno. È stata data maggiore importanza alla zona giorno, rispetto allo studio, al contrario di quanto avvenisse prima dell’intervento e, così facendo, si è creato un soggiorno più spazioso e funzionale ed un angolo studio più intimo e raccolto, che invoglia alla concentrazione. La parete di fondo della zona studio è stata dipinta di un rilassante azzurro carta da zucchero per smorzare il tono del colore del pavimento, per far sembrare più grande l’ambiente e per creare un legame visivo coi quadri e altri accessori già presenti nella stanza. E’ stato dato risalto ad oggetti che richiamano la tradizione sarda rivisitata in chiave moderna, come i cuscini in velluto (tessuto tipico dei costumi sardi) e il piatto con il motivo della pavoncella e altri oggetti artigianali come la cassapanca in legno, il porta vaso e il porta pestello in ferro battuto.

 

 

 

[ENG]

WHERE: Sassari, Italia

WHEN: May 2016

With this project we re-designed a room of a small-medium sized apartment, which is important for the life in this flat but the owner didn’t enjoy it because it was badly organised and it didn’t make people want to spend time in it. So we were asked to design an intervention to take advantage of the characteristics of this room, to make it more comfortable, cosy and functional.

Existing furniture was made of reused pieces that didn’t match one each other, with a lot of different wood nuances so that the room was visually unpleasant. As we were asked a low-cost intervention, we kept the existing pieces of furniture,re-organising their positions and in some cases painting them white to give a freshness touch. The biggest part of the room was dedicated to the sofa and TV, making the living room more spacious while the studio was moved to the smallest part of the room, making it more cosy and encouraging concentration. The background wall of the studio has been painted in a relaxing light blue tone to soften the floor colour, to make the room look bigger and to create a visual link with other objects already present in the room. We tried to enhance objects that revisit Sardinian tradition in a modern way , as the blue velvet cushions (velvet is typical of traditional Sardinian costumes), the decorative plate with the drawing of the peewit and other handicrafts as the wooden chest and the cast iron vase holder and pounder.

Advertisements